Concorso fotografico “PRIMA LE PERSONE, POI LE FRONTIERE”
Cerimonia premiazione – 20 Dicembre 2016 – Istituto “L. Einaudi”

Hanno presentato foto: Niccolò Colella, Emiliano Facin,Eleonora Alba, Alice Todoverto, Gaia Dalla Torre, Aurora Antonello, Amely Buso, Lisa Cavarzan, Julia Yaremchuk, Stefano Gallina, Stefano Vallarelli,Laura De Paoli, Sophia Piovesan, Edoardo Nardi, Yassin El Aidi, Andrea Grando, Leonardo Bressan, Elisa Rinaldi, Sara Favretto, Riccardo Capretta, Francesca Zanatta, Mattia Marigo, Carlotta Bonandini, Giorgia Lazzarin.

I premi assegnati

Gaia Dalla Torre e Aurora Antonello, 1e classificate:
Foto: Confinamento e fiducia

Motivazione: La fotografia, ben costruita, gioca sul contrasto tra due situazioni divise, letteralmente, da un muro: il desiderio di un contatto da una parte e la chiusura e il disinteresse dall’altra.

Mattia Marigo, 2° classificato:
Foto: Ignorare è ignoranza

Motivazione: Una foto scattata al volo, ma ben composta e significativa, che mostra tre figure senza volto: il fuoco è su una donna bisognosa, a figura intera, incorniciata da due passanti disinteressati, le cui figure risultano sfocate e incomplete.

Francesca Zanatta, 3a classificata
Foto: Nelle mani del destino

Motivazione: la foto è stata accuratamente costruita e mette in scena, simbolicamente, il momento di una partenza in cui convivono la fragilità e la speranza. La piccola imbarcazione di carta allude delicatamente ad altre imbarcazioni, piene di migranti, che provano ad attraversare il mare.